Storia

Il gruppo Pisetta, perché ormai di gruppo si deve parlare, pone le sue radici ad Albiano dove il fondatore Luigi, nato nel 1934, inizia la sua attività. Sin da giovanissimo, si occupa di  estrazione e lavorazione del porfido gestendo anche il settore commerciale sia del mercato italiano che del mercato del nord Europa costituendo anche un consorzio. Messosi in luce sin da subito per le ottime qualità imprenditoriali entra nella politica locale ricoprendo il ruolo anche di sindaco del suo paese. Nel 1964 si sposa con Adriana che lo accompagna ancora, ma che, soprattutto, lo supporta attivamente in tutte le attività imprenditoriali a cui darà vita negli anni successivi.

Nel 1965 affianca all’attività estrattiva l’allevamento di bovini costruendo una stalla con annessa macelleria e rivendita di formaggi. Tale attività, frutto di una passione per gli animali, rimarrà operativa per quasi dieci anni. Acquisita una valida esperienza imprenditoriale, maturata con la costruzione della stalla e la gestione delle attività connesse, alla fine degli anni sessanta, dando prova di grande dinamismo, c’è la discesa a Trento con le prime costruzioni nel settore dell’edilizia. È il 1969 quando Luigi costituisce la prima società di costruzioni. La prima realizzazione di quegli anni è a Melta di Gardolo. Allo stesso periodo risale la conoscenza con una persona di grandi capacità e carisma, il sig. Bruno Bianchini, che lo introduce nella zona di Mattarello portandolo a realizzare le prime costruzioni in via Cattoni ed in via Nazionale. Nel frattempo la famiglia è aumentata, sono nati il primogenito Silvio nel 1965 e successivamente i gemelli Piergiorgio ed Eleonora nel 1967 che terminati gli studi vengono subito introdotti in azienda.

Vista pure l’esperienza maturata nei periodi di vacanza estiva, chi nei cantieri e chi in ufficio, i figli si dimostrano subito operativi portando avanti, a fianco del padre, le varie attività. All’inizio degli anni ’80, con l’abbandono definitivo del porfido, per concentrarsi maggiormente sulle costruzioni, par te lo sviluppo dell’area delle Regole con la costruzione anche della struttura che ospiterà poi il centro commerciale, l’Hotel Adige ed il ristorante Torrefranca. Nel 1989 viene inaugurato il ristorante Torrefranca con autonoma gestione, dove l’intera famiglia si impegna per il suo lancio e nel febbraio del 1990 viene inaugurato l’Hotel Adige,  anche quest’ultimo con propria gestione.

Nel frattempo l’impresa assume sempre più una dimensione importante e nodale per lo sviluppo finanziario di ogni attività. Non più Mattarello e dintorni, ma con l’impulso dato dal primogenito Silvio e con l’esperienza acquisita sul campo da Piergiorgio, l’azienda si ingrandisce e spazia in aree anche più lontane con costruzione di supermercati, centri commerciali, zone artigianali ed industriali e centinaia e centinaia di appartamenti in tutta la provincia. Il dinamismo che i figli dimostrano è comunque il frutto dell’energia di papà Luigi e di mamma Adriana che nel 1995 decidono di iniziare un’altra nuova attività acquisendo con la figlia Eleonora e il genero Roberto la piccolissima Cereria Ronca e trasformandola in un’industria oggi conosciuta in tutta Italia.   

Attualmente la famiglia Pisetta vanta numerosi cantieri aperti,la proprietà e la gestione dell'Hotel Adige con annessoc entro di estetica, della cereria Ronca e partecipazioni in svariate altre attività, tutto ciò grazie alle intuizioni e alla lungimiranza di Luigi e all'impegno costante trasmesso ai figli oggi fulcro principale delle attività. L'intero gruppo occupa oltre cento persone e impegna molte attività artigianli locali.

Anche la famiglia nel tempo si è allargata e si auspica che gli otto nipoti possano seguire le orme tracciate dal nonno.